25 settembre 1789 – Pubblicazione del Bill of Rights statunitense

Il 25 settembre 1789 viene pubblicato il Bill of Rights negli Stati Uniti, che comprende i primi dieci emendamenti della Costituzione statunitense. Questo documento regolava alcuni diritti naturali riguardanti le libertà e la proprietà privata. Naturalmente, a ispirare il Bill of Rights degli Stati Uniti fu il documento con lo stesso nome pubblicato in Inghilterra nel 1689. Tuttavia, i due documenti si differivano per quanto riguarda lo scopo per cui vennero redatti; infatti, quello inglese fu soprattutto un mezzo per proteggere i diritti dei cittadini rappresentati nel Parlamento nei confronti della Corona. Venivano comunque mantenuti alcuni elementi importanti provenienti dal Bill of Rights inglese.

I primi dieci emendamenti  della Costituzione statunitense contengono l’affermazione dei diritti: di libertà (di parola, di stampa, di riunione, di religione); di proprietà privata; di proporre leggi; di domicilio; di pubblico giudizio; di difesa. Il decimo emendamento, inoltre, riserva ai singoli stati o al popolo i poteri non delegati all’autorità federale e non espressamente proibiti.

Documenti e links interessanti.

The Bill of Rghts, copia dell’originale in pdf.

Slide di approfondimento, di Maria Elisabetta de Franciscis.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...