2 Ottobre 1924 – Approvazione del Protocollo di Ginevra

Arbitrato, sicurezza, disarmo: questi i tre termini del Protocollo di Ginevra a cui il Primo Ministro francese Edouard Herriot intendeva legare il futuro delle relazioni internazionali.

Nato dal confronto tra lo stesso Herriot ed il Primo Ministro britannico, il laburista Ramsay Mac Donald, il Protocollo venne discusso nel settembre 1923 all’interno della Società delle Nazioni per iniziativa del céco Benes e del greco Politis ed infine approvato dall’Assemblea.

Il Protocollo prevedeva, nello specifica, l’uso del concordato obbligatorio, sotto controllo della Società delle Nazioni, per la risoluzione delle controversie tra Stati. Il funzionamento di un tale meccanismo avrebbe permesso di garantire la sicurezza e, per tal via, favorire il processo di disarmo imposto dal Covenant.

Fosse stato ratificato dagli Stati, il Protocollo avrebbe indubbiamente rappresentato un passo di notevole importanza nella costruzione di un sistema di stabilità collettiva credibile. Venne tuttavia ben presto travolto dalla debolezza interna dei suoi promotori e dalle crescenti divergenze internazionali in tema di sicurezza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...