20 Ottobre 1944 – L’Armata Rossa conquista Belgrado

Una delle molteplici città teatro di scontro della seconda guerra mondiale fu Belgrado. L’ offensiva di Belgrado si concluse con la vittoria dell’Armata Rossa sulle forze tedesche il 20 Ottobre 1944. Le operazioni militari sovietiche per la liberazione della Jugoslavia iniziarono il 28 settembre del 1944,  quando i reparti del secondo e del terzo Fronte Ucraino, sotto il comando del maresciallo Fjodor Tolbukhin e appoggiati dalle unità del nascente esercito popolare bulgaro, attraversarono la frontiera jugoslava. Li aspettavano i partigiani del Maresciallo Josip Broz  “Tito”, impegnati da tempo nella lotta di Liberazione nazionale contro i tedeschi.

Tito era l’interlocutore politico degli Alleati, i quali appoggiavano i suoi uomini che combattevano e avevano combattuto contro le forze nemiche, uscendone gran parte delle volte vittoriosi. La missione delle armate sovietiche, oltre quella di infliggere perdite, era quella di controllare la ferrovia Belgrado-Salonicco e tagliare le vie di fuga agli avversari.

La battaglia per la liberazione della città iniziò il 14 ottobre e si concluse giorno 20 dopo la presa della fortezza di Kalemegdan. Le ostilità cessarono e la capitale jugoslava era di nuovo libera, al prezzo di 15.000 vittime tra morti e feriti.

Contributi multimediali.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...