29 ottobre 1923 – Proclamazione della Repubblica di Turchia

Il 29 ottobre 1923, deposto il sultano Maometto VI, Mustafà Kemal, detto Ataturk (il ‘padre dei Turchi) diviene presidente della nuova repubblica mettendo fine al plurimillenario Impero Ottomano.

Mentre il sultano era sotto la custodia degli Alleati per costringerlo ad aiutarlo nella effettiva realizzazione del Trattato di Sèvres, che non fu mai applicato, si stava organizzando un movimento nazionalista guidato da Ataturk. Tale movimento si opponeva allo smembramento dei territori di lingua turca e operava per la formazione di un congresso nazionalista. Ataturk, pur rinunciando ai territori di lingua araba, pretendeva l’unione dei musulmani turchi e la conservazione di Istanbul e degli stretti.

Il 24 luglio 1923 fu firmato il trattato di Losanna, che annullava quello di Sèvres. Quanto stabilito a Losanna fu controverso, soprattutto per quanto riguardava la creazione di uno stato laico e la conseguente gestione delle minoranze etniche e religiose. Fu infatti pensata una sorta di “scambio delle popolazioni” tra Grecia e Turchia, con gravi ripercussioni nella vita personale e politica dei gruppi coinvolti.

Contributi multimediali.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...