20 dicembre 1973 – Spagna, l’Eta uccide il primo ministro Blanco con una bomba

Luis Carrero BlancoIl 20 dicembre 1973 il presidente del Governo Luis Carrero Blanco, dopo la messa, era di ritorno a casa. Mentre viaggiava per le strade di Madrid, una violenta esplosione fece letteralmente volare per più di venti metri la sua macchina, causando la morte del primo ministro e di altre due persone che viaggiavano con lui.

L’omicidio ebbe implicazioni importanti, creando sentimenti contrastanti tra la popolazione. Infatti, Blanco era un papabile alla successione di Francisco Franco.

Alcuni membri dell’organizzazione terroristica ETA furono accusati dell’attentato. Tuttavia, non furono arrestati perché rifugiati in Francia.

Contributi multimediali.

La violenta esplosione e le sue conseguenze dal film ” Operación Ogro”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...