8 gennaio 1926 – Abdul-Aziz ibn Saud diventa re dell’Arabia Saudita

Abd al-Aziz dell'Arabia Saudita
Abd al-Aziz dell’Arabia Saudita

L’8 gennaio 1926 Abdul-Aziz ibn Saud venne proclamato re del Hejaz, che diventerà il regno dell’Arabia Saudita il 23 settembre 1932.

Leader carismatico, fu esule in Kuwait perché espulso dal Najad. Proprio in questo periodo affiorarono i suoi sentimenti di rivincita che si tramutarono in realtà con la conquista della città di Riyad nel 1902, da dove partì la costruzione del suo impero, culminata con la riunificazione del Najad, di cui ne divenne sultano nel 1917. Merito di Abdul-Aziz fu quello di essere riuscito a barcamenarsi tra britannici, ottomani e hascemiti, creando così il suo regno.

Nel 1938 fu scoperto il potenziale petrolifero dell’Arabia Saudita da alcuni geologi americani. Su consiglio dei suoi collaboratori  St. John Philby e Ameen Rihani, nel 1944 concesse effettiva autorità sui campi petroliferi sauditi a società americane, deludendo le aspettative inglesi. Da sempre, infatti, i britannici avevano investito nell’ascesa al potere di Abdul-Aziz, nella speranza di avere libero accesso a tutte le riserve petrolifere saudite.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...