12 gennaio 1970 – Fine della guerra del Biafra

Mappa del Biafra
Mappa del Biafra

Il 12 gennaio 1970, con la capitolazione del Biafra, terminava la Guerra civile nigeriana iniziata il 6 luglio 1967.

Dopo ben due colpi di stato, si era aggravata la tensione tra le etnie interne al Paese. Infatti, nel 1966 alcuni cittadini nigeriani di etnia Ibo, presenti maggiormente nella parte sudorientale, furono massacrati nel nord del Paese. Così il 30 maggio 1967, il colonnello Odumegwu Ojukwu, governatore delle zone di etnia Ibo, dichiarò l’indipendenza della Repubblica del Biafra dalla Nigeria. Ebbe inizio una estenuante guerra civile, un massacro che costò caro soprattutto al neo costituito Biafra.

Rivelatasi una guerra dove nessuno dei due contendenti riuscì ad avanzare, le forze nigeriane si decisero per l’assedio bloccando i rifornimenti terrestri, navali e aerei. Ebbe inizio così il degrado delle condizioni di vita degli abitanti del Biafra. Anche gli aiuti internazionali ebbero serie difficoltà nel raggiungere le zone assediate: al loro ritorno raccontarono la disperazione di un popolo. Il bilancio nel Biafra, alla fine della guerra, fu di circa tre milioni di morti per le malattie e la fame, più che per la guerra.

Contributi multimediali.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...