17 Gennaio 1945 – L’Armata Rossa libera Varsavia

1939-Varsavia-bombardataDopo la battaglia campale di Stalingrado, l’avanzata sovietica nei territori occupati dalle forze naziste fu inarrestabile. Il 17 Gennaio 1945 l’Armata Rossa liberò Varsavia.

Quando i sovietici entrano nella città, occupandola, la capitale polacca era ridotta ad un cumulo di rovine con circa l’85% degli edifici storici andati distrutti durante l’occupazione nazista.

La ricostruzione venne effettuata seguendo una doppia pista che corrispondeva ad una duplice necessità: da una parte si tentò di ripristinare gli edifici del centro storico esattamente com’erano prima del periodo pre-bellico, dall’altra si inserì nell’ambito della ricostruzione il grande progetto di rinnovo urbano dettato dalle necessità del sistema economico socialista  e dell’ economia pianificata e centralizzata.

L’inserimento di Varsavia nel sistema economico, politico e sociale dell’Unione Sovietica, tuttavia,  fu, in realtà, molto sofferto soprattutto perché la città aveva, nel corso della sua esistenza, subito in maniera sempre più forte e crescente, rispetto ad altre città socialiste, gli influssi delle rivoluzioni industriali e politiche succedutesi nelle città occidentali europee e, per tal motivo, costituiva, senza dubbio, una dei centri urbani dell’Europa orientale più occidentalizzata e difficilmente asservibile al sistema di relazioni politiche ed economiche tipiche dell’ordine socialista.

Varsavia possedeva all’interno del proprio tessuto urbano, infatti, un sistema di relazioni ed una società civile ampia e vivace dove resistettero, nei quarant’anni di regime socialista, un nocciolo duro della precedente piccola e media borghesia, un fervore intellettuale ed un acceso pluralismo politico che idealmente la rese compartecipe ai grandi mutamenti civili e sociali avvenuti negli anni ’60 nelle più grandi città occidentali e che,  insieme a Praga, la rese una delle città più difficili da controllare ed inserire nel sistema di potere sovietico.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...