22 Gennaio 1980 – Il dissidente russo Sakharov viene arrestato

sakharov1Andrej Dmitrievič Sakharov fu un celebre fisico sovietico che ebbe un ruolo importante nella costruzione della prima bomba ad idrogeno.

Sakharov, tuttavia, divenne celebre per le sue lotte sui diritti civili che gli valsero il premio Nobel per la pace nel 1975. Il Comitato per i diritti civili da lui fondato, rappresentò un faro nella lotta per la tutela dei diritti civili e politici e fece di Saharov uno dei dissidenti più noti dell’Unione Sovietica.

Il 22 Gennaio 1980 nel corso di una manifestazione contro l’invasione sovietica dell’Afghanistan, Sakarov venne arrestato a Mosca e deportato a Gorky (l’attuale Nižnij Novgorod) dove restò confinato fino al 1986. Riabilitato da Gorbacev rientrò a Mosca e divenne deputato nel 1989  pochi mesi prima della sua morte avvenuta il 14 Dicembre dello stesso anno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...