5 febbraio 1949 – Critiche americane al “Piano Fanfani”

Logo Ina Casa
Logo Ina Casa

Il 5 febbraio 1949 venne pubblicato il cosiddetto “Rapporto Hoffman” sull’impiego delle risorse del Piano Marshall, evidenziando sprechi e incongruenze nell’impiego delle somme messe a disposizione degli americani. Paul G. Hoffman era amministratore dell’ECA (Economic Cooperation Administration) e responsabile dell’utilizzo delle risorse del Piano Marshall.

Nello specifico, Hoffman criticava l’impiego degli aiuti nel “Piano Fanfani”, poi chiamato Piano Ina-Casa. Chiaramente, tale piano non era volto all’aumento degli acquisti e al rinvigorimento dell’economia italiana, come auspicato dagli Usa, bensì era rivolto a tutte quelle famiglie che, non potendo permettersi un’abitazione, erano soccorse dallo Stato. Con chiara impronta keynesiana, oltre alle abitazioni, si voleva abbassare il numero di disoccupati con l’impiego massiccio di lavoratori nell’edilizia.

Contributi multimediali.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...