24 dicembre 1980 – Muore Karl Doenitz, ultimo Fuhrer del Reich

Karl-Doenitz-21Karl Doenitz è stato un ammiraglio tedesco e uomo di fiducia di Adolf Hitler, tanto da essere designato come suo successore. Infatti fu proprio lui l’ultimo Fuhrer del Reich governando negli ultimi mesi di guerra.

Doenitz nacque il 16 Settembre 1891 nei pressi di Berlino e morì il 24 dicembre 1980. Dopo aver servito la Germania come ufficiale nella Prima Guerra mondiale, quando Adolf Hitler salì al potere fu scelto per creare una nuova flotta U-boat (i sommergibili tedeschi). Fu dunque  nominato comandante della flotta e durante i primi anni della Seconda Guerra mondiale trasformò le U-Boot in una seria minaccia per la Gran Bretagna.

Nel gennaio del 1943, Doenitz sostituì l’ammiraglio Erich Raeder come comandante a capo della marina tedesca. La sua lealtà e capacità conquistarono immediatamente la fiducia di Hitler. Divenuto presidente del Reich dopo il suicidio di Hitler, il 30 aprile avviò i negoziati per la resa. La mattina del 7 maggio 1945 una delegazione tedesca, per ordine di Doenitz, si recò nel quartier generale di Eisenhower a Reims per firmare la resa.

Nel 1946 Doenitz è stato condannato a dieci anni di reclusione dal Tribunale Militare Internazionale di Norimberga per “crimini contro la pace”.

Annunci