22 Marzo 1945 – Nasce la Lega Araba

legarab

La creazione di una lega che riunisse i paesi arabi era  un’idea elaborata negli anni tra la prima e la seconda guerra mondiale. Nel corso della seconda guerra mondiale gli inglesi, che controllavano parte del medio oriente attraverso il regime dei mandati, incoraggiarono gli sforzi che alcuni paesi arabi stavano compiendo per unirsi in un’organizzazione che li rappresentasse.

Il 22 Marzo 1945 al Cairo, in Egitto, i rappresentanti di Arabia Saudita, Egitto, Iraq, Libano, Siria e Transgiordania firmarono la Carta istitutiva della Lega Araba  a cui si aggiunse, qualche settimana più tardi, lo Yemen.

Obiettivo della Lega Araba era quella di occuparsi degli interessi dei paesi arabi e stabilire tra di essi una cooperazione finanziaria, economica, sociale e culturale. Lo stesso giorno della sua creazione la Lega Araba si pronunciò a favore della creazione di uno Stato arabo in Palestina e a sostegno dell’indipendenza degli arabi del Nord Africa.

Oggi la Lega Araba è composta da 22 Stati membri: Giordania, Emirati Arabi: Bahrein, Tunisia, Algeria, Gibuti, Arabia Saudita, Sudan, Siria, Somalia, Iraq, Oman, Palestina, Qatar, Comore, Kuwait, Libano, Libia, Egitto, Marocco, Mauritania, Yemen. Lo status di membro della Siria è attualmente sospeso.

Annunci